Rispettiamo la
tua privacy!

Impostazioni cookie

Cliccando su "Accetta" acconsenti all'uso dei cookie e di altre tecnologie (forniti da noi e da altri partner di fiducia). Li utilizziamo per scopi statistici anonimi, impostazioni convenienti e per visualizzare contenuti e annunci pubblicitari personalizzati. Ciò servirà a fornire un'esperienza migliore sul sito web. Qui trovi ulteriori informazioni a riguardo nella nostra Informativa sulla privacy | Colofone

  • Questi cookie sono assolutamente necessari per la funzionalità del sito e permettono, ad esempio, funzionalità rilevanti per la sicurezza. Inoltre, questo tipo di cookie viene anche utilizzato per salvare le tue impostazioni cookie.

  • Al fine di migliorare ancora la nostra offerta e il nostro sito web, raccogliamo dati anonimi per statistiche ed analisi. Con l'aiuto di questi cookie possiamo, ad esempio, specificare il numero di visitatori e l'effetto di determinate pagine sul nostro sito web per ottimizzare i nostri contenuti.

  • Utilizziamo questi cookie per rendere più semplice l'utilizzo del sito. Ad esempio, basata su una eventuale precedente ricerca di un alloggio, puoi accedervi facilmente quando visiti nuovamente il nostro sito web.

  • Questi cookie servono per mostrarti contenuti personalizzati che corrispondono ai tuoi interessi. Ciò ci consente di fornirti con offerte particolarmente rilevanti per te ed il tuo viaggio programmato.

Svolgimento del tracciato

Tra partenza e traguardo…

Lungo i 227 chilometri della Ötztaler Radmarathon i partecipanti si rendono conto di trovarsi in mezzo alle montagne più spettacolari!  Da superare ci sono 4 passi  e un dislivello di 5.500 m.  Il tracciato, con partenza ed arrivo a Sölden porta i ciclisti attraverso paesi idilliaci della vallata dell’Oetztal, prosegue poi sul passo di  Kühtai e discesa verso Innsbruck,  la capitale della regione del Tirolo, per poi proseguire verso il Brennero e l’Alto Adige.   A seguirsi  i due valichi più impegnativi del Giovo e del Rombo (2.474 m), che mettono a dura prova ogni partecipante, che deve affrontare la gara con ogni tipo di situazione meteorologica.  Particolarmente  toste sono le salite, che raggiungono una pendenza massima del  18 %  e che si alternano a grandi discese. Il profilo del tracciato garantisce che nessun ciclista si annoierà lungo il percorso.

Route Ötztal Cycle Marathon

Il percorso "originale"  prevede sia la partenza sia l’ arrivo a Sölden, con circa 5.500 metri di dislivello passando per alcune località alpine (altitudine massima 2508 m) in Tirolo (Austria) e Alto Adige (Italia).

Sölden.Discesa fino a Oetz (800m). Poi si sale fino a Kühtai (2020m). Discesa verso Kematen e avanti in direzione Innsbruck (600m). Salita fino al Brennero Brennero (1377m). Si scende a Vipiteno (960m) e si risale al Passo Giovo (2090m). Porre poi attenzione alla discesa di San Leonardo in Passiria (700m)e poi gran finale fino al Passo Rombo (2509m). Destinazione: Sölden (1377m).


GPS-Download
I dati GPS del circuito possono essere scaricati qui come file GPX.

ATTENZIONE: le strade non sono completamente chiuse al traffico per tutta la durata dell'evento. Si applicano le vigenti norme sul traffico! Bisogna considerare in qualsiasi momento l’eventualità di sorpasso, traffico in arrivo sulla careggiata opposta e transito di veicoli di emergenza (in particolare sulla discesa del Passo Rombo).

E’ responsabilità dei partecipanti informarsi per tempo e integralmente sul sito web, prestare attenzione agli avvisi della direzione di gara, considerare i dislivelli e prendere visione in particolare dei punti pericolosi.

Profilo altimetrico

Tratto

Pendenza massima in %

Dislivello

Distanza

 

Oetz - Kühtai max. 16% 1200 M

18 KM

Innsbruck - Brennero max. 12 % 777 M

37,5 KM

Vipiteno - Passo Giovo max. 12 % 1130 M

15,5 KM

San Leonardo - Passo Rombo: max. 14 % 1724 M

29 KM

 

  • 0°C

  • Live